NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Pigra 05.06.2016

Con 104 voti pari al 53.06% delle schede Giovanni Balabio candidato sindaco per la lista Futuro per Pigra

ha vinto le elezioni 2016 ed è il 

Nuovo Sindaco di Pigra

Salutiamo il nuovo sindaco e la nuova compagine augurandogli un buon lavoro per Pigra e per i Pigresi.

Il Sindaco uscente Caludio Romanò ha ottenuto uno scarto minimo pari a 13 voti, avendo avuto 91 voti pari al 46.42%.

 

Presentazione dei componenti della lista

Il nome della lista: “Futuro per Pigra” nasce dalla volontà di dare un’effettiva svolta al paese, ma anche per dare la possiblità di avere una multipla scelta di voto.
La nostra lista è composta principalmente da nuovi volti, anche per garantire la possibilità di partecipare alle elezioni civiche a tutte le persone

Componenti: Balabio Giovanni (Candidato Sindaco), Canovi Luciana, Ceschina Federico, Ceschina Jennifer, Ceschina Stefano, Colombo Attilio, Oliveri Mauro, Mazzoni Marco, Peduzzi Palmino, Pini Monica, Scaletti Pierdomenico

Programma elezioni

Il simbolo con cui ci proponiamo vuole evidenziare gli aspetti più significativi che coinvolgono la comunità di Pigra. In particolare:

  1. la funivia, elemento portante del turismo;
  2. Il lago motivo di richiamo;
  3. Le montagne con le possibili escursioni;

La scritta che incornicia il tutto, “Futuro per Pigra”, vuole rimarcare la speranza di un Futuro progettato con maggior attenzione ed evidenziare il particolare momento storico con le possibili unioni dei servizi e la futura fusione dei comuni. Pigra non dovrà essere né diventare la periferia di un Comune più grande, per questo motivo, crediamo fortemente che fin da ora sia necessario valorizzare le sue ricchezze. La bellezza paesaggistica, l’essere “il balcone sul lago di Como”, contraddistinguono Pigra e rendono il nostro piccolo paese unico. Il Futuro di Pigra deve, quindi, essere affrontato con un programma preciso, con progettualità e determinazione e con l’entusiasmo verso il Futuro.

Abbiamo formato un gruppo aperto, omogeneo e nuovo con la volontà di proporci con un corrispondente stile nell’amministrazione comunale. Siamo un gruppo e in quanto tale , per la forza che un gruppo può avere, crediamo di poter affrontare le diverse problematiche e gli obiettivi fissati. La valutazione del passato per la valorizzazione del buono con la forza e la progettualità che il nuovo può avere è la nostra linea guida.

Fatte queste premesse abbiamo individuato una serie di temi che vorremmo affrontare in modo non settoriale intervenendo per gradi ,tenendo sempre presente l’obiettivo finale.

  • Cura del paese

    La buona amministrazione si caratterizza non solo nei grandi progetti ma anche e soprattutto nella riqualificazione, nell’attenzione, nella manutenzione, nel ridisegno:
    delle strade, del Campo Santo, delle aiuole delle aree raccolta rifiuti dei sentieri montani-passeggiate delle aree sosta delle aree sportive delle proprietà comunali con particolare attenzione alle problematiche relative al superamento delle barriere architettoniche.

  • Potenziamento del turismo

    Il turismo, come proiezione verso un futuro, richiede che si lavori nell’ottica di:

  1. realizzare aree di sosta attrezzate
  2. realizzare pannelli didattici sulla flora autoctona e fauna del territorio
  3. valorizzare, paesaggisticamente e funzionalmente, i sentieri- passeggiate con opportuna segnaletica in particolare: passeggiata al belvedere mulattiera per Muronico mulattiera per Curniga mulattiera per Blessagno mulattiera per alpe di Blessagno mulattiera dei monti strada di mezzo mulattiera per Giriglio
  4. ottimizzare il servizio funivia
  5. valorizzare i monumenti presenti Chiesa di Santa Margherita Chiesa di San Rocco Salita di San Rocco Portico vicolo erto –Monumento ai caduti Il paese nel suo insieme, inteso come un prezioso monumento diffuso
  6. Sostenere ed aiutare nel valorizzare una realtà come la società operaia, il suo edificio ed il suo museo
  7. Promuovere una serie di iniziative culturali che spaziano dalle diverse sagre, ai concerti, alle conferenze, alle rassegne o mostre che si sviluppano nel paese, laboratori per bambini coinvolgendo le risorse presenti sul territorio .
  8. Proporre iniziative che coinvolgano in particolare i giovani perchè se si vuole guardare al futuro bisogna progettare per i ragazzi nella comunità di Pigra.
  •  Servizi sociali

    L’attenzione ai servizi sociali ed in particolare agli anziani rappresenta un primo passo verso un mondo che dovrebbe guardare alla qualità della vita ed essere a misura d’uomo, pertanto si dovrebbe attivare un servizio di:
    1. Assistenza domiciliare ed eventualmente un servizio pasti a domicilio per persone anziane
    2. Supporto alle diverse esigenze : trasporto, assistenza per assolvere alle diverse pratiche, etc.
    3. Consegna dei medicinali
    4. Telesoccorso per le persone sole

  • Unione- fusione dei comuni

    La necessità della ottimizzazione dei servizi e l’esigenza di una eventuale fusione con una realtà contigua deve essere intesa come una opportunità per il paese, pertanto è importante affrontarla con un progetto chiaro, con un programma che rappresenti la propria realtà e il suo futuro per far si che non comporti una perdita della propria identità.

    Siamo un gruppo che vuole uscire dalle dinamiche passate e portare uno sguardo diverso, uno sguardo che sappia valorizzare il paese pur tenendo conto delle tradizioni e della storia con un programma che vuole evidenziare la volontà di proporci come un punto focale aperto a tutte le iniziative, intenzionato a collaborare con chiunque dimostri un interesse verso il nostro paese, capace di mettersi in discussione ed al contempo di finalizzare un progetto comune.

http://futuroperpigra.altervista.org/

PROGRAMMA LISTA CIVICA NUOVO CONCETTO PER PIGRA

LISTA N. 2 ROMANÒ CLAUDIO CANDIDATO SINDACO

Candidati alla carica di consigliere

Claudio Romanò, BERINI Graziella, CESCHINA Costantino detto Tino, SALATI Luigi, PINCHETTI Fiorenzo, REGAZZONI Daria, GREPPI Gianpiero, CESCHINA Luigi, MONTENERO Giuseppe detto Pino, PAVANI Claudio, PIAZZOLI Ambrogio

FUSIONI

É nostro obbiettivo portare avanti il progetto di fusione, purtroppo andato a male nella precedente tornata per motivi indipendenti dalla nostra volontà, in quanto lo consideriamo essenziale sia sotto l’aspetto economico, sia sociale che per la migliore visibilità verso le Istituzioni (Provincia, Regione e Stato).

FUNIVIA

É in corso l’ultima tranche della revisione speciale.
É prevista la sistemazione del tetto stazione di monte per infiltrazioni d’acqua.
Per quanto riguarda l’orario di servizio purtroppo la Legge non ci permette a tutt’oggi di incrementarlo (blocco straordinari ed assunzioni anche temporanee), continueremo i contatti con la Nuova Agenzia dei Trasporti e ASF per vedere se si riuscirà a trovare una soluzione al problema.

EX COOPERATIVA

Eseguiti gli interventi programmati nel precedente mandato (rifacimento del tetto ed imbiancatura esterna dell’edificio) è già avviata una trattativa con i gestori del negozio per un eventuale affidamento, con deduzione dell’affitto, a fronte di un loro impegno alla ristrutturazione interna per aprire un’attività commerciale.

AMBIENTE

Procedere nel limite delle disponibilità economiche e possibili contributi, ad interventi urgenti sul territorio (strade, acquedotto, verde)
La Legge 208/2015(Legge di stabilità per il 2016) ha escluso anche per i Comuni sotto i 1.000 abitanti la possibilità di utilizzare integralmente l’avanzo di amministrazione che nel ns.Comune ammonta a € 276.000,00 il che vuole dire che, salvo modifiche future della legge, non potremo più utilizzare nel 2016 una buona parte di questi fondi accantonati al fine di darci una certa autonomia di spesa.
É in corso uno studio con la Comunità Montana per un nuovo Bando per la raccolta dei rifiuti che preveda il metodo “porta a porta”

SOCIALE

Mantenimento dell’impegno per superare le problematiche degli anziani e sostegno alle iniziative sociali, culturali e turistiche:
è previsto un servizio a domicilio di pasto caldo quotidiano per persone che ne facciano richiesta.
la possibilità di organizzare un servizio di noleggio con conducente per garantire i collegamenti in assenza della funivia con prezzo agevolato per i residenti.

Elezioni 2016

in occasione delle prossime Elezioni Amministrative

la lista Futuro per Pigra

il giorno 14 maggio alle ore 15,

presso la sala consiliare del comune di Pigra per cercare di comprendere le Vostre esigenze e le Vostre aspettative per il futuro di Pigra.

Ha il piacere di presentarVi il progetto e programma.

Elezioni Comunali 2016 a Pigra 

Domenica 5 giugno 2016 avranno luogo le consultazioni per l'elezione dei membri del Consiglio comunale e del Sindaco.

Sarà eletto Sindaco il candidato che riceverà il maggior numero di voti.

Solo in caso di parità di voti si andrà al ballottaggio il 19 giugno 2016.

Per tale occasione prossimamente verranno pubblicati i programmi delle due liste in campo:

Nuovo Concetto - lista civica per Pigra

candidato sindaco Claudio Romanò

Futuro per Pigra

candidato sindaco Giovanni Balabio

 

 

Sabato 30 aprile 2016

Transumanza dei Cavalli del Bisbino

Sabato 30 aprile  è prevista la ormai tradizionale transumanza che porterà i Bisbini sui pascoli del Monte Generoso.

Per coloro che vogliono partecipare attivamente alla transumanza,  aggregandosi a un gruppo,  l’appuntamento è alle ore 8.30 al recinto di Via Pradale a Lanzo d’Intelvi.

Per coloro che vogliono assistere alla partenza dei cavalli l’appuntamento è alle 9.00 al recinto di Via Pradale a Lanzo d’Intelvi.

Per coloro che vogliono assistere al passaggio dei cavalli,  senza partecipare attivamente alla transumanza,  ci sono tre possibilità : o alla Lissiga, o all’Alpe Grande (zona Bolla del Cristee) oppure direttamente a Orimento (controllate la cartina allegata).

Per coloro che, provenienti a piedi dalla cima del Generoso,  vogliono assistere all`arrivo dei cavalli sui loro pascoli,  l’appuntamento è alle 11.00 ca. a Costapiatta.

Essendo i cavalli condotti a mano, senza ausilio di cavezze e senza cavalieri, si chiede a tutti i partecipanti, attivi e non, di rispettare il tracciato, gli orari e le eventuali indicazioni dei capisquadra sul posto.

La transumanza  avverrà con qualsiasi tempo. Sono da prevedere tempi di attesa. Portare da bere e ev. qualcosa da mangiare.

Sono vivamente consigliati  abbigliamento e calzature da montagna.

Chi volesse partecipare al pranzo alla Baita di Orimento dopo la transumanza è pregato di annunciarsi.

IL CENTRO POLIFUNZIONALE “LA CAMPANELLA” DI BOVISIO MASCIAGO - MB
CON IL PATROCINIO DEL Comune di Bovisio Masciago
indice la 9° edizione del

Concorso di poesia - anno 2016

Il concorso si divide in 2 sezioni:
- sezione A: poesia in uno dei dialetti lombardi e del Canton Ticino;
- sezione B: poesia in lingua italiana.

REGOLAMENTO:
1. Le opere, a tema libero, possono essere edite o inedite e non dovranno superare i 45 versi escluso il titolo. Ogni concorrente potrà presentare un numero massimo di 2 poesie per ogni sezione.
Non saranno prese in considerazione le opere che risultino essere già state presentate nelle precedenti edizioni del presente concorso.
2. Le poesie, con relativa traduzione per quelle in dialetto, dovranno pervenire in 5 copie dattiloscritte assolutamente anonime.
Le poesie dialettali dovranno indicare il tipo di dialetto utilizzato (es.: dialetto milanese, brianzolo, bergamasco, comasco, etc.)
3. Il plico contenente gli elaborati dovrà altresì contenere una busta chiusa anonima, all’interno della quale dovrà essere inserito un foglio riportante il titolo delle poesie, il nome, il cognome, l’indirizzo del candidato, il numero di telefono, eventuale e-mail e la seguente dichiarazione debitamente datata e firmata: “Dichiaro che gli elaborati da me presentati al premio organizzato dal Centro La Campanella di Bovisio M. sono frutto della mia creazione personale. Sono consapevole che false attestazioni configurano un illecito perseguibile a norma di legge. Il sottoscritto autorizza il suddetto Centro al trattamento dei dati personali con le modalità previste dal D. Lgs. n.196/03 e accetta in ogni sua parte il regolamento disciplinante il concorso di poesia.”.
4. La partecipazione al concorso prevede un contributo per spese di segreteria fissato in € 5,00= per ogni sezione da inserire nel plico contenente le poesie (la quota di partecipazione non deve essere inserita nella busta chiusa contenente i dati del candidato). E’ possibile la partecipazione ad entrambe le sezioni: in questo caso il contributo previsto è di € 10,00=.
5. Le poesie non dovranno recare offesa ad alcuno e non dovranno ledere la morale comune. Gli autori risponderanno personalmente di eventuali plagi.
6. Gli elaborati, che non saranno restituiti, dovranno essere inviati esclusivamente con posta ordinaria o prioritaria (non saranno accettate le raccomandate) entro il 23 luglio 2016 (farà fede il timbro postale di spedizione) al seguente indirizzo:
CENTRO POLIFUNZIONALE LA CAMPANELLA – presso B. R. – via Vittorio Veneto n° 40 - 20813 BOVISIO MASCIAGO – MB.
7. Le poesie regolarmente pervenute saranno giudicate da una giuria il cui operato è insindacabile e i cui nominativi saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione che avverrà domenica 16 ottobre 2016 – ore 16,00 - presso il Centro Polifunzionale “La Campanella” – Piazza Anselmo IV – Bovisio Masciago.
8. PREMI:

sezione dialetto:
1° classificato: Euro 250,00
2° classificato: Euro 150,00=
3° classificato: Euro 80,00=
Riconoscimenti in memoria di Caterina Sangalli e Roberto Ballabio.
sezione italiano:
1° classificato: Euro 250,00
2° classificato: Euro 150,00=
3° classificato: Euro 80,00=

I vincitori del concorso saranno contattati telefonicamente o a mezzo posta elettronica in tempo utile da poter presenziare alla cerimonia di premiazione.
I premi dovranno essere ritirati esclusivamente il giorno della premiazione dagli interessati o da un loro rappresentante munito di delega. Per comprovata impossibilità a partecipare alla cerimonia da parte dei candidati premiati, la Segreteria si riserva la possibilità di spedire i premi previo accordo con i singoli autori e con spese a carico degli autori stessi.
L’organizzazione si riserva la facoltà di non assegnare i premi in mancanza di opere meritevoli.
9. Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al concorso, concedono il diritto di pubblicazione delle proprie opere in una eventuale futura antologia senza aver nulla a pretendere come diritti d’autore. La proprietà delle opere rimarrà comunque dei rispettivi autori.
10. La partecipazione implica l’accettazione del presente regolamento.

Tutti i concorrenti e i cittadini sono invitati fin d’ora a partecipare alla cerimonia di premiazione (ad ingresso libero) che prevedrà momenti di intrattenimento per il pubblico.
=====================

Serata fratelli Grimm

ricominciano le serate della biblioteca di Valsolda:

venerdì 19 febbraio alle 20,45 alle scuole di Loggio.

La prima l'abbiamo voluta dedicare ai bambini ed alle loro famiglie, proponendo alcune fiabe, tra le meno conosciute, dei fratelli Grimm, che hanno dato alla letteratura mondiale autentici capolavori, come Biancaneve, Cenerentola, Hansel e Gretel, Cappuccetto Rosso e tante altre che meritano di essere conosciute.
 
Ma le avranno proprio scritte loro? Come sono nati questi racconti noti a tutti in tutto il mondo?
Lo scopriremo con Gabriella Morini che ci parlerà dei Grimm filologi e letterati.
Poi, la lettura della dirigente scolastica Simona Convenga ci porterà nella magia fiabesca, aiutati dalle illustrazioni originali ed inedite di Pietro Di Gaspare, disegnate proprio per questa occasione.
 
Una bella serata per grandi e piccini: basta la voglia di conoscere e di sognare.

Marathon Trail Lago di Como 2016

DATA GARA 24/25 SETTEMBRE 2016


Una grande maratona estrema svolta in ambiente selvaggio, primordiale o quanto meno in una natura quasi incontaminata, porta il fisico e soprattutto la mente ad entrare in contatto con la parte più profondo di se stessi, a scoprire emozioni che, l’uomo moderno a perso come suo bagaglio di vita e di esperienza.

Navigatori solitari, alpinisti, atleti che praticano sport di ultra resistenza in ambienti di natura estrema, scoprono emozioni talmente profonde che a fatica riescono ad abbandonare queste attività, in quanto queste emozioni scatenate da una fatica estrema sia fisica che mentale portano la persona ad un appagamento che va oltre il pensiero della fatica e l’eventuale possibilità del pericolo.

Emozioni semplici motivate dalla capacità di riuscire a superare le difficoltà con la propria forza di volontà, difficoltà caratterizzate da una natura che ora mai per molti è diventata una sconosciuta cosa, che invece dovrebbe fare parte della vita di ogni individuo, perché noi siamo natura. Matteo Molinari.

APERTURA ISCRIZIONI 01 febbraio 2016 su www.infotrails.it

TUTTE INFO GARA su WWW:INFOTRAILS:IT