NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

CHIESA PATRONALE S.MARGHERITA

(ubicazione e cenni artistici)

Santa MargheritaLa Parrocchiale di S.Margherita sorge a 200 mt. a sud del Paese, vicino al Cimitero, in posizione panoramica.

Dalle ricerche fatte risulta che la costruzione è precedente al 1486, dove documenti certi evidenziano che c'è stata la separazione dalla parrocchia di Castiglione Intelvi. Quindi è stata costruita precedentemente ma non risulta, almeno dalle ricerche, l'anno preciso anche perché sembra sia stata costruita dagli abitanti  che senza dubbio avranno dedicato più anni per l'ultimazione.

Il Ninguarda nella visita pastorale del 1593 la descrive con due navate e un campanile a torre.
Nel 1757 fu ampliato il coro e nella prima metà del 1800 fu portata alla forma attuale, con la costruzione di una terza navata.
All'interno dell'abside, poligonale, sono appese tre tele raffiguranti il Crocifisso, S.Margherita, S.Tommaso.
L'altare della Madonna ha un palliotto settecentesco in scagliola, policroma con motivi geometrici ed ornamentali, nella cornice ovale al centro è raffigurata la Madonna. Nella parete della navata è ricavata una nicchia con la statua di S.Margherita e con una ricca decorazione a stucco: vi sono raffigurati Angeli, motivi ornamentali e le Virtù, più due confessionali.

Chissà quante storie avranno sentito, quante generazioni si saranno confessate, anche da parte mia.
Penso che i peccati potessero essere i seguenti: aver tagliato un pezzo di prato non proprio o aver raccolto qualche castagna sotto la pianta di un altro o qualche altra furberia.

Di fronte alla Parrocchiale, ma non in asse con essa, esiste un piccolo edificio ottagonale, coperto a cupola usato come ossario, ma forse sorto come Battistero (purtroppo ora non esiste più). Vicino ad esso si conserva la coppa dall'antica Fonte Battesimale, ricavata in un blocco di pietra locale e impreziosito da scanalature e da un bordo sagomato.

A 100 metri, dalla Parrocchia in direzione Ovest sorge un sarcello preceduto da un portico, un tempo coperto da una volta a crociera: sulla volta a botte dell'interno, sono affrescati Angeli recanti i simboli della Passione le figure si affacciano ad una finta balaustra che si ripete sui tre lati dalla cella.

ELISEO CESCHINA

Share This

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Accesso Utenti