NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

CernobylPIGRA,  sabato 9 giugno 2012

Come previsto sabato scorso sono arrivati i bambini ospiti dell’Associazione “ Per i  Bambini di Cernobyl”  di Lentate sul Seveso   (Mi)

I responsabili dell’Associazione avevano precedentemente  individuato il nostro territorio come un possibile  luogo dove  poter  passare una giornata all’aria aperta e fare una colazione al sacco. Avevano pertanto avviato una serie di contatti   interpellando anche l’Amministrazione Comunale.

Accolta la richiesta,  l’Amministrazione Comunale  assieme  alle Associazioni presenti  nell’ambito comunale e con  i titolari  di alcuni esercizi pubblici e singoli cittadini   hanno  pensato ad un progetto di accoglienza e ospitalità.

L’Amministrazione Comunale ha offerto il servizio di salita e discesa con la funivia.

L’ Associazione “ Non ti scordar di me” , la pizzeria  “La Funivia “ di  Stassi Gennaro, l’alimentari “Betty” di Laura Morganti, il supermercato “Sigma” di San Fedele Intelvi ed il gestore   del Sportivo Comunale “Il Capannone” (quest’ultimo mettendo a disposizione i locali del centro sportivo ha permesso  ai bambini di usufruire di un punto di ristoro al coperto )   hanno provveduto ad allestire una ricca e golosa colazione/pranzo  risultata molto gradita.

La Società Operaia di Pigra ed alcuni privati  nel corso  della mattinata hanno  consegnato  ai responsabili  dell’Associazione “Per i Bambini di Cernobyl”  un’offerta in denaro.

L’Associazione  “Amici di Pigra” ha consegnato a ciascun bambino uno zainetto contenente alcuni gadgets.

Si ringrazia inoltre il  B&B “Una Finestra sul Lago” per la collaborazione prestata.

Nonostante la mattinata si fosse presentata nuvolosa , fortunatamente al momento dell’arrivo dei  venticinque bambini e dei loro accompagnatori  il tempo si è messo al bello   e con tutta tranquillità e  in allegria  sono stati accompagnati  al centro sportivo comunale .

Dopo essersi rifocillati i  ragazzi hanno potuto dare sfogo alla loro vivacità nel  prato del centro sportivo ed al  parco giochi . In seguito sono stati accompagnati per un breve giro all’interno dei vicoli di Pigra.

Intorno alle sedici hanno ripreso la funivia per far ritorno a Lentate. Gli accompagnatori ed i responsabili dell‘associazione  hanno espresso l’intenzione di ripetere anche l’anno prossimo la gita a Pigra e sono stati commossi dal calore  loro riservato.

E’ doveroso  dare alcune notizie sull’Associazione “Per i Bambini di  Cernobyl”

Un gruppo di volontari ,  già attivo  come comitato in un’associazione operante a livello nazionale, fonda nel 1999 l’Associazione “Per i Bambini di Cernobyl” Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS).

Scopo dell’Associazione è  garantire a gruppi di bambini  di età comprese tra i sette e tredici anni, provenienti da zone rurali  del sud della Bielorussia,  soggiorni terapeutici per un periodo che va dai trenta ai quaranta giorni.

Nell’arco di questi anni sono stati accolti presso circa 160 famiglie  420 bambini e 25 accompagnatrici di nazionalità bielorussa.

La  zona di provenienza  è tuttora una delle più contaminate  dalle radiazioni nucleari provocate dall’incidente di Cernobyl  del 1986.

I bambini a  causa della  loro velocità di accrescimento cellulare  e dell’abbassamento delle difese immunitarie sono i più esposti  agli effetti delle radiazioni.  La contaminazione  avviene principalmente tramite  il consumo di cibo prodotto  localmente, spesso l’unico cui i bambini hanno possibilità di accesso

.La permanenza in Italia e un’alimentazione sana, ricca di vitamine e proteine, permette di  accrescere le loro difese immunitarie e di abbattere significatamente  la quantità di  cesio  137 assorbito .

In Italia vengono sottoposti ad esami clinici sia al loro arrivo che al momento della loro partenza.

Per chi fosse interessato a saperne di più :

www.peribambinidicernobyl.it -   e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In definitiva è stata una giornata che non ci ha tolto  che un poco  del nostro tempo rendendolo però più ricco di significato  .

Ringraziamo ancora tutti coloro che hanno permesso la riuscita della giornata.

GitaGitaGitaGita

Share This

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Accesso Utenti